Bronzi di Riace
Matrimonio anni '60 - Francavilla Angitola
Bottega tipica - Tropea
Chiesa di Santa Maria della Consolazione - Altomonte
Castello Normanno - Vibo Valentia
Scogliera - Zambrone
Fortezza Aragonese - Le Castella (Ph. Marco Rey)
Nei cieli di Pizzo
Torroni e mostaccioli di Soriano
Chiesa di Santa Maria dell'Isola (sullo sfondo il Vulcano Stromboli) - Tropea
Centro storico - Serra San Bruno
Piazza Serrao - Filadelfia Ph. Francesco Bartucca
FacebookTwitter

Banner-gofly Dai spazio alla tua attivitRicami Tessiture Logo 6

AFGHANISTAN. Dentro la guerra

Dal 20 aprile al 9 maggio 2022 i locali del Liceo Classico “Diodato Borrelli” di Santa Severina ospiteranno la mostra fotografica curata da Emergency “Afghanistan. Dentro la guerra”. 

Vent’anni di guerra in Afghanistan raccontata dagli scatti di sei fotografi che hanno viaggiato per il Paese, facendo tappa negli ospedali di EMERGENCY. La mostra “AFGHANISTAN. Dentro la guerra” coglie il volto più profondo dell’Afghanistan, quello delle vittime curate ogni giorno da EMERGENCY. 

Negli scatti dei fotografi Carlotta Marucci, Giulio Piscitelli, Laura Salvinelli, Massimo Grimaldi, Mathieu Willcocks e Vincenzo Metodo ci sono persone, uomini, donne, e soprattutto bambini, segnate indelebilmente dalla guerra, ma c’è anche il racconto di tanta umanità immortalata nei gesti delle madri che cullano tra le braccia i loro figli appena nati, negli infermieri che stringono la mano ad un paziente che soffre, nei bambini in sedia a rotelle che riescono ancora a ridere e giocare. 

Le immagini sono affiancate da testi e numeri su 20 anni di attività di EMERGENCY, presente in Afghanistan dal 1999, con un focus sui dati relativi alle vittime della guerra dell’ultimo ventennio e sulle mass casualty gestite nel corso degli anni. 

A corredo di grafici, immagini e cronistoria dell’operato di EMERGENCY in Afghanistan, anche un’ultima lettera di Gino Strada per fare un bilancio degli ultimi 20 anni di guerra nel Paese e di lavoro dell’associazione. 

Guide speciali della mostra, gli studenti del Liceo Classico e dell’Istituto Tecnico per il Turismo “D. Borrelli”. L’invito a visitare la mostra è rivolto specialmente a tutte le scuole della provincia di Crotone per una riflessione comune sulla pace e sulla guerra che parta proprio dal mondo scolastico. Si vis pacem, para pacemAlla luce degli innumerevoli conflitti ancora attivi e particolarmente toccati da ciò che sta accadendo negli ultimi giorni in Europa, tutta la comunità del Borrelli si unisce all’appello di Emergency: solo la pratica dei diritti umani può costruire la pace. Sentiamo pertanto il dovere morale di manifestare con forza il rifiuto della logica della guerra come risoluzione delle controversie: “Se vuoi la pace, coltiva la pace!” 

“La guerra non può mai essere la soluzione. La guerra è il problema e va abolita”.    Gino Strada

 

La mostra sarà visitabile fino a lunedì 9 maggio, previa prenotazione all’indirizzo   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’ingresso è gratuito, i visitatori dovranno essere in possesso di mascherina ffp2. 

 

20 aprile 09 maggio Liceo Classico D Borrelli OK

 

 

 

Visite: 936
Visite agli articoli
1987712

Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione su questo sito web. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information