Bronzi di Riace
Matrimonio anni '60 - Francavilla Angitola
Bottega tipica - Tropea
Chiesa di Santa Maria della Consolazione - Altomonte
Castello Normanno - Vibo Valentia
Scogliera - Zambrone
Fortezza Aragonese - Le Castella (Ph. Marco Rey)
Nei cieli di Pizzo
Torroni e mostaccioli di Soriano
Chiesa di Santa Maria dell'Isola (sullo sfondo il Vulcano Stromboli) - Tropea
Centro storico - Serra San Bruno
Piazza Serrao - Filadelfia Ph. Francesco Bartucca
FacebookTwitter

Banner-gofly Dai spazio alla tua attivitRicami Tessiture Logo 6

×

Errore

Could not load feed: http://www.ildispaccio.it/cultura?format=feed&type=rss

È una strana primavera questa!

 

Liceo Classico Borrelli Santa Severina Crotone Calabria Italia OKÈ una strana primavera questa! 

 

Fuori c’è già l’aria calda di primavera, il profumo di fiori d’arancio inebria le narici.  I pomeriggi diventano più lunghi, c’è voglia di stare fuori tutti insieme. In tempi “normali” gli amici avrebbero chiamato e ci saremmo organizzati per uscire. Avremmo fatto lunghe passeggiate nel percorso di fitness, con la scusa di stare in forma, ma con la voglia invece di raccontarci i progetti per l’estate, del mare che sognavamo. Ma è una strana primavera questa! È una primavera di solitudine, di ricordi, di silenzi, di amicizie e amori sospesi, di bollettini e frasi di incoraggiamento, di guanti e mascherine.  Nessun progetto quest’anno, nessuna vacanza da organizzare, diventa difficile persino pensare al domani.
Tutto è cambiato. Tutti noi vorremmo tanto, ma proprio tanto, ritornare nel nostro amato Liceo Classico “Borrelli”, ci mancano i lunghi pomeriggi trascorsi a scuola, vorremmo ogni mattina ritornare a varcare quel cancello e attraversare quei corridoi d’arte, che ci conducono nelle nostre aule con vista castello che, da subito, sembrano educarci al “bello”. Desideriamo tornare a tradurre le “amate e disperate” versioni di latino e greco e comprenderne ogni significato, ogni ammonimento, che ci parlano di un passato lontano, ma che è sempre attuale. 

Della scuola ci manca tutto, davvero tutto! 

Una grande malinconia regna in questo periodo, ma portiamo dentro di noi quella speranza che un giorno potremo ritornare dietro ai banchi a fare lezione de visu, a stare insieme, ridere, scherzare, imparare. Noi ragazzi non ci siamo mai sentiti “abbandonati” dalla scuola, perché fin da subito i professori si sono attivati con ogni dispositivo e continuano quotidianamente ad aiutarci, a starci vicino per ogni nostra necessità, organizzando la didattica a distanza, in modo efficace e sistematico. La didattica a distanza in questa situazione emergenziale è un mezzo utile, prezioso, ma non può essere il tramite del nostro apprendimento.  Il “Borrelli”, la nostra scuola, sta facendo di tutto per far sembrare la distanza nulla e noi alunni ne siamo grati, ma non è la stessa cosa. E’ un’esperienza che ci sta mettendo a dura prova, perché la scuola non è solo trasmissione di contenuti, di nozioni, non è solo un luogo di apprendimento, la scuola, la nostra scuola ci ha abituati a stare insieme, ad interagire, a sentirci uniti, a sentirci comunità, perché siamo una “famiglia” e allora vogliamo solo ritornare a stare insieme ai nostri compagni, ai nostri professori, vogliamo rivedere tutti dal personale Ata alla dirigenza.
Ora come non mai, per aspera ad astra.
Adesso sbiadiscono i ricordi degli abbracci, dei balli scatenati e sembrano essere sospesi come i sogni che attendono di essere realizzati. Ma saranno ancora i nostri sogni al risveglio da questa strana primavera? E noi saremo gli stessi adolescenti che eravamo o saremo cambiati? Ai posteri l’ardua sentenza, sì, ma di certo molto dipenderà da noi, giovani studenti, protagonisti del domani.  Ciò che segna insegna, ci è stato detto all’inizio della pandemia, e allora speriamo che ne usciremo più rafforzati, più resilienti che mai, impareremo a non dare per scontato niente, a credere nei valori della nostra Costituzione e considerare la libertà, la solidarietà, la salute, l’istruzione, il lavoro, come beni supremi.

 

Anna Albi e Rosetta Vona, Liceo Classico “D. Borrelli” di Santa Severina

 

Piazza di Santa Severina Crotone Calabria Italia 2020 ph Passiflora41 OK

Ph. Passiflora41 - Opera propria, CC BY-SA 4.0 

https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=38015695

 

Visite: 616

Notizie Culturali

Visite agli articoli
1578261

Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione su questo sito web. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information