Bronzi di Riace
Matrimonio anni '60 - Francavilla Angitola
Bottega tipica - Tropea
Chiesa di Santa Maria della Consolazione - Altomonte
Castello Normanno - Vibo Valentia
Scogliera - Zambrone
Fortezza Aragonese - Le Castella (Ph. Marco Rey)
Nei cieli di Pizzo
Torroni e mostaccioli di Soriano
Chiesa di Santa Maria dell'Isola (sullo sfondo il Vulcano Stromboli) - Tropea
Centro storico - Serra San Bruno
Piazza Serrao - Filadelfia Ph. Francesco Bartucca
FacebookTwitter

Banner-gofly Dai spazio alla tua attivitRicami Tessiture Logo 6

×

Errore

Could not load feed: http://www.ildispaccio.it/cultura?format=feed&type=rss

Festa del Poeta 2019

Festa Poeta Vibo Valentia 2019 1 OK

FESTA DEL POETA 2019

MAGNA GRAECIA “ARTISTI CALABRESI”

Il poeta, nella sua storia lunga e tormentata, ma anche particolare e stupefacente, ha tentato di rispondere, nel tempo, alle accuse che gli erano state mosse da una cultura povera di sostanza spirituale, spesso confinata in un materialismo assunto al ruolo di giudice, mettendolo in crisi non tanto sul piano dell’attendibilità letteraria, quanto sulla capacità di incidere positivamente sulla vita sociale e politica della storia del mondo.

Il poeta è stato visto e giudicato spesso come accentratore, sognatore, ludico ambasciatore di parole, esule di un mondo bisognoso di verità certe, immediate, di risposte concrete. È stato spesso giudicato e in parte anche vituperato come espressione di una ricca e aristocratica élite culturale, che non rientrava nei modelli della lotta acclamata sulle piazze, definito anche caratteriale commentatore d’impalpabili pensieri e di assunti semantici. Il poeta è stato inoltre considerato uomo colto, capace di intrigare e confondere, destabilizzare e disorientare.

Oggi più che mai si sente forte l’esigenza di rivalutare la figura molto importante e utile del poeta. Ritorna affascinante e imperante l’azione di “Madre Poesia” come viene definita dalla scrittrice e poetessa vibonese Teresa Averta, attuale presidente del Gruppo Culturale Magna Graecia “artisti calabresi”, che conta quasi 700 iscritti tra poeti e artisti di tutta la Calabria.

 

Con questi sentimenti ha preso vita “LA FESTA DEL POETA”, tra arte e poesia, il 22 dicembre 2019 presso l’elegante location dell'Hotel 501 a Vibo Valentia. Tra emozionanti versi poetici e note musicali si è realizzato uno show di alto valore umano e artistico, che si è concluso in un tripudio artistico, letterario e musicale. A rendere magica la serata è stata la mostra di pittura e scultura, che ha dato colore e sapore al magnifico evento. 

Il Reading Poetico legato al progetto “NATALE È FESTA DI PAROLE NUOVE”, istituito e fortemente voluto dall'Associazione MAGNA GRAECIA “artisti calabresi” e dal suo presidente Teresa Averta, è stato sublime ed espressivo nelle sue competenti ed emozionanti interpretazioni.

L'iniziativa è stata promossa dal Comitato Letterario MAGNA GRAECIA, che ha organizzato in collaborazione con gli artisti calabresi della provincia di Vibo Valentia, la manifestazione poetica e artistica dedicata al Santo Natale, dove la “Poesia” ha raccontato l'amore, la storia, la tradizione, la libertà, la sofferenza, il riscatto dal peccato e la gioia dell’animo umano.

Questa prima edizione de “LA FESTA DEL POETA” vuole lanciare un segnale importante. Anche nei centri minori e nelle piccole comunità l’arte, la pittura, la poesia, la musica può costituire un elemento di rafforzamento dei legami tra le persone, significa ritrovarsi in amicizia e allegria, confrontarsi tra poeti, intellettuali e artisti per crescere e migliorare insieme.

Viviamo un momento difficile e particolare in cui è indispensabile ricostruire rapporti, riconoscersi, socializzare ed emozionarsi ancora insieme. Questo è l’obiettivo di una giornata culturale riuscitissima che avrà sicuramente un seguito. Questo è l'obiettivo di un’esperienza artistica vissuta all'insegna di sorrisi e di cuori trepidanti di gioia per un Natale vissuto e incarnato attraverso l'arte viva e la poesia pura e vera. 

Si ringraziano tutti coloro che hanno dato il loro contributo a una manifestazione bella e importante, che ha provato a offrire stimoli con occasioni di scambio e ascolto reciproco, tra artisti e poeti sollecitati a misurarsi con i grandi nodi della vita contemporanea, a partire dalla presidente della manifestazione culturale poetessa e scrittrice Teresa Averta, al conduttore e attore comico Francesco Villella, all'ospite speciale e gradito prof. Gregory De Marinis, ai bravissimi autori presenti: Rosina Andreacchi, Teresa Averta, Luisa Matera, Antonella Di Renzo, Francesco Villella, Franco Restuccia, Rocco Greco, Francesco Giardina. 

Un ringraziamento particolare va agli artisti/pittori presenti che hanno, meravigliosamente, allestito per l'occasione, due mostre: una di pittura e una di scultura. Un paradiso di colori che ha dato luce e significato allo splendido evento culturale. Si tratta di tre grandi e preziosi artisti che hanno avuto diversi premi e riconoscimenti in Italia e nel mondo: Antonella Di Renzo, Antonella Fortuna e Antonio Salvatore Maio. Si ringraziano ancora i preziosi collaboratori tecnici audio e luci: Stefano Olivera e Vincenzo Tavella.

La presidente Teresa Averta ha inteso lodare e apprezzare anche chi ha gentilmente accolto l’idea per la realizzazione della manifestazione, e in maniera particolare, la direzione dell’Hotel 501, che ha gestito gli ospiti in maniera gentile e disponibile, non facendo mancare nulla: ambiente caldo accogliente, pulito e profumato.

E infine grazie al pubblico che ha seguito l'intero evento con interesse e grande partecipazione.

 

“L’arte è Arte quando lascia un segno” (T.A.)

Festa Poeta Vibo Valentia 2019 2 OKFesta Poeta Vibo Valentia 2019 3 OKFesta Poeta Vibo Valentia 2019

 

 

 

 

 

Visite: 800

Notizie Culturali

Visite agli articoli
1584141

Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione su questo sito web. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information